Il primo giorno di asilo così come il primo giorno di scuola hanno rappresentato una tappa significativa nella crescita di ognuno di noi. Forse non ricorderemo, da adulti, ogni fase di queste giornate ma sicuramente ci sarà rimasto impresso un dettaglio, una foto, un pensiero.

Per rendere l'inizio (o l'inserimento che dir si voglia) il più possibile sereno è importante:

- PREPARARE L'EVENTO CON SEMPLICITA'

Un bambino ha un senso del tempo molto diverso dal nostro. Dirgli "Tra 15 gg. inizi la scuola" ha un valore quasi nullo mentre giocare con lui ogni giorno nell'attesa del "primo giorno" acquista un grande significato.

Ad esempio, aspettando l'asilo, può essere utile passarci davanti in auto mostrando quanto è bella quella casetta o quanto è invitante quel giardino.
Oppure, nell'attesa della scuola, può essere bello acquistare insieme tutto l'occorrente, giorno per giorno e senza troppi sprechi.

- PREPARARE L'EVENTO CON SINCERITA'

Meglio non dire bugie ai nostri figli, per quanto piccoli possano essere. 
Dire "La mamma resterà nascosta in un angolino" ad un bimbo che si appresta ad andare all'asilo non aiuta: presto scoprirà che non siamo nascoste da nessuna parte oppure un bimbo più grande smaschererà la nostra bugia e nostro figlio rimarrà fortemente deluso.
Meglio allora dire al nostro bimbo che la mamma non ci sarà ma lo lascerà 
in compagnia di tanti amici e di maestre piene di giochi!

Allo stesso modo, al bambino che si appresta ad andare a scuola non ha senso dire "giocherai come e più che all'asilo" mentre è stimolante dire "Imparerai tante nuove cose e le insegnerai anche a mamma e papà!" 

- NON AVERE FRETTA

Sia per l'asilo sia per la scuola non bisogna avere fretta: l'inserimento può essere repentino così come molto impegnativo. 
Se l'inserimento richiede molto tempo non per forza stiamo sbagliando ma, il più delle volte, ciò accade perché il nostro bambino ci sta chiedendo pazienza, tempo, amore.

Come per ogni scoperta, quindi, non perdiamo occasione per fargli capire che "gli vogliamo bene" anche se piange davanti alla porta dell'asilo, anche se si lamenta per i compiti, anche se non è un figlio perfetto.

L'inserimento in asilo, il primo giorno di scuola... Qualche consiglio per affrontarli serenamente!

Maria Luisa Bellopede

Ritratto di Maria L Bellopede

Posted by Maria L Bellopede

Sposata, mamma di Giorgio e di Nicola, vivo in Romagna, dividendomi tra campagna e città. Un po’ “secchiona”, mi laureo con lode in Psicologia Clinica e mi diplomo a pieni voti in Pianoforte, studiando per anni canto lirico-moderno especializzandomi poi in Musicoterapia. Blogger da un po’, amo scrivere da sempre, soprattutto fiabe e filastrocche. Qui puoi vedere il mio sito e qui interagire con me nella mia pagina Facebook "Il cerchio delle mamme".

La Newsletter di Mammeonline
mammeonlineLa community di Mammeonline

Cuciniamo: blog di ricette e racconti in cucina